Premio Giornalistico Internazionale

"Gino Votano"

2011

per il miglior documentario del Mediterraneo

Reggio Calabria, 22 maggio 2011

 2011  2011 Stampa

2013   2012   2010 2009  2008  2007 2006 2005 20042003

 Home  Presentazione Formulario  Collaborazioni   Stampa Contattaci   

Stampa

29/11/2011

L'Egitto e «Le Sorelle di Zaynab»
Carolina Popolani è una regista di documentari italo-siriana, già autrice di «Cairo Downtown», viaggio nel mondo dei blogger egiziani. Dice: «In Egitto ora c'è confusione tra blogger, cittadini comuni, intellettuali; c’è troppo poco tempo per un processo democratico vero, né per creare partiti politici credibili. Ma ci sono le elezioni, la gente è partecipe e ha una nuova consapevolezza». A parte che la confusione tra blogger, giornalisti, cittadini è ovunque sotto il cielo: La7 ha fatto bene a trasmettere ieri notte, dopo Lerner, e nel giorno delle elezioni egiziane, il nuovo lavoro di Popolani, «Le Sorelle di Zaynab», dedicato alle donne che militano tra i Fratelli Musulmani. Si parte da una ragazza egiziana che vive a Milano, studia scienze politiche, parla italiano benissimo e porta il velo. Perché? «Perché risponde un’intervistata - quando abbiamo qualcosa di prezioso lo custodiamo gelosamente». Come mai i capelli sono così simbolici per tutte le culture, per tutte le religioni? E’ così difficile averli belli e sensuali. Comunque, le «sorelle» spiegano come la società maschilista sia tale perché travisa i dettami dell’Islam. Molto interessante, peccato la notte. Ma, come dice il direttore Ruffini, la programmazione dura l’intera giornata, ed è giusto che si cerchi di mettere cose belle a tutte le ore. 

 

Carolina Popolani

regista

 
 

Carolina Popolani è una regista di origini italo - siriane. Dopo aver lavorato come editor in film e per la RAI, ha lavorato per 13 anni per la televisione satellitare araba Television Orbit, come senior editor e produttore. Successivamente ha fondato Atabulo, compagnia di produzione di reportage e documentari. Nel 2009 ha realizzato Cairo downtown, documentario sui blogger egiziani, selezionato per la cerimonia d'apertura dell'Al Jazeera International Documentary Film Festival 2011. In seguito ha realizzato Sorelle di Zaynab (2011), vincitore, nello stesso anno, del Premio Internazionale Giornalistico Gino Votano (2011).

International Journalism festival

Il riconoscimento alla documentarista italo-siriana per “Sorelle di Zaynab”. Dibattito con Columba, Parisi e Votano

“Premio Votano 2011” a Carolina Popolani

Guido Columba premia Carolina Popolani

Carlo Parisi premia la studentessa Lucia Iannò

REGGIO CALABRIA – E’ andato a Carolina Popolani, documentarista e regista italo-siriana, per “Sorelle di Zaynab” (2011), documentario prodotto da La7 sulle “sorelle musulmane” in Egitto, in un momento in cui la Fratellanza Musulmana sta assumendo un ruolo politico importantissimo, il “Premio Gino Votano 2011”.
Carolina Popolani collabora, tra l’altro, con “RaiNews 24”, “Al Hiwar”, e, appunto, “La7”. Ha cominciato come editor nel cinema e in Rai, come senior editor e producer per la Tv satellitare araba Orbit. Nel 2009 inizia con Atabulo la produzione di documentari e reportage ambientati nei Paesi del sud del Mediterraneo, concentrandosi su temi quali la violazione di diritti umani, l’ambiente, l’integrazione e le questioni di genere.
Suo anche il documentario, autoprodotto, “Cairo Downtown” (2010), sugli attivisti della rete in Egitto prima della rivoluzione. Trasmesso da “Rai News” e “Al Hiwar”, è stato finalista al “Festival del documentario” di Al Jazeera e poi scelto come film evento per la cerimonia di apertura. Ad Alessandria d’Egitto, nel 2007, la Popolani incontra Shahinaz Abdel Salam, il blogger al centro di “Cairo Downtown”: da qui inizia il racconto del mondo dei blogger egiziani, i maestri, insieme agli iraniani, dell’attivismo politico online.
Ad accompagnare la cerimonia di consegna del Premio Votano, ospitata dal Liceo Classico “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria, il dibattito “Blogger e comunicazione nella primavera araba e nella rivoluzione egiziana”, che ha visto protagonisti, accanto a Carolina Popolani, il presidente dell’Unci, Guido Columba, il segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria e componente della Giunta esecutiva della Fnsi, Carlo Parisi, e, naturalmente, il giornalista del Tg1, Francesco Votano, figlio dello storico reggino a cui è intitolato il Premio.
Premiata, quale “miglior giovane giornalista”, Lucia Iannò, studentessa del Liceo Campanella. Un premio, dunque, il “Gino Votano”, che ha saputo diventare un’occasione, pronta a rinnovarsi ogni anno, per un confronto sull’informazione tra i ragazzi delle scuole medie superiori e giornalisti delle testate nazionali.

23 dicembre, 2011 Giornalisti Calabria

Premio Giornalistico Internazionale "Gino Votano"


 


 

DOCUMENTARI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Cairo Downtown (di Carolina Popolani) Panorama  
Sorelle di Zaynab (di Carolina Popolani) Panorama

 

 

 

 

 

Carolina popolani


Categories: Autore , Montatore , Regista
City: Roma
Address: Via Cairoli, 33 00185 Roma (RM) Italia
Tel: 066832740
Fax: 066832740
Web: www.atabulo.com

 

Curriculum:
Nata in Siria da madre siriana, si è formata alla scuola di cinema di Milano. Ha iniziato a lavorare come montatrice nel cinema e in Rai, quindi si è trasferita a Roma dove ha lavorato per 13 anni come senior editor e producer per la TV satellitare araba Orbit. Una buona conoscenza del mondo arabo e le origini siriane la portano da sempre a lavorare con i paesi arabi. Nel 2009 inizia con Atabulo la produzione di documentari e reportage ambientati nei paesi del sud del Mediterraneo concentrandosi su temi quali la violazione di diritti umani, l'ambiente, l'integrazione e le questioni di genere. Cairo Downtown (2010) documentario autoprodotto sugli attivisti della rete in Egitto prima della rivoluzione. E' andato in onda su Rai News e su Al Hiwar. E' stato finalista al Festival del documentario di Al Jazeera dove è stato scelto come evento per la cerimonia di apertura. Sorelle di Zaynab (2011) documentario prodotto da La7 sulle 'sorelle musulmane' in Egitto in un momento in cui la Fratellanza Musulmana sta assumendo un ruolo politico importantissimo. Il documentario ha vinto il premio “Gino Votano” 2011 come miglior documentario del Mediterraneo.

 

www.italianidoc.it